Posted by on Nov 2, 2015 | No Comments
Traduzione assistita : vantaggi e limiti dei CAT Tools

Il crescente utilizzo di strumenti di traduzione assistita nel mondo dei traduttori professionisti alimenta la discussione riguardo gli aspetti positivi e i limiti di questo tipo di supporto tecnologico. È possibile utilizzare i CAT Tools per qualsiasi tipo di traduzione o in alcuni casi bisognerebbe lasciare spazio alla propria creatività?

La CAT (traduzione assistita dal computer) consiste nell’impiego di memorie di traduzione di espressioni o parole che il traduttore ha creato nel corso del tempo grazie alla sua esperienza. Il vantaggio maggiore è senza dubbio la velocizzazione del processo traduttivo con tutto ciò che ne consegue. Secondo molti professionisti che sono totalmente a favore di questi strumenti, essi garantirebbero una maggiore accuratezza e eviterebbero eventuali inesattezze grazie a suggerimenti grammaticali e ortografici che riducono la quantità di parole da inserire manualmente. Nel caso di testi molto lunghi, inoltre, i software in questione, permetterebbero di mantenere una certa coerenza nella traduzione di determinate parti del testo che si ripetono spesso all’interno del lavoro commissionato.

Nonostante gli aspetti positivi della CAT siano numerosi e innegabili, alcuni traduttori sono ancora scettici e preferiscono non avvalersene.

Questo accade perché la traduzione assistita può rivelarsi un valido aiuto ma va adoperata in ogni caso e soprattutto per ogni tipo di testo?

I documenti tecnici e giuridici e in particolar modo l’e-commerce sembrano essere adatti alla CAT in quanto presentano numerose forme abbondantemente ripetute che permettono al professionista di ampliare la memoria di traduzione del programma ma se si parla di traduzione letteraria, il campo in cui Bookworm Translations è specializzata,la faccenda si complica in quanto le sfumature di signifiCATo dietro ad ogni parola aumentano.

Quando si tratta di tradurre un romanzo, la creatività rappresenta una componente estremamente importante e a questa si aggiungono altri fattori come la necessità di localizzazione e quindi il bisogno di rendere comprensibile un testo di per se complesso, ad un popolo che non parla semplicemente una lingua diversa ma che è cresciuto in una cultura che il testo d’origine potrebbe non rispecchiare.

Generalmente quando un testo deve essere localizzato per raggiungere un determinato popolo o target, come nel caso di materiale di marketing o siti web, la componente umana e la conoscenza culturale non possono essere messe da parte.

Occorre quindi prestare attenzione a tali aspetti e utilizzare i CAT Tools valutando prima di tutto il tipo di testo e il risultato che si vuole ottenere o che è stato richiesto.

Per maggiori informazioni riguardo la CAT:

http://www.translatorscafe.com/cafe/MegaBBS/forumthread12184msg152924.htm

http://langspecialist.com/en/about/news/item/131-pros-and-cons-of-computer-aided-translation.html

https://www.smartling.com/2014/07/29/pros-cons-CAT-tool-course/

http://wiki.proz.com/wiki/index.php/Translator_use_of_Computer-Aided_Translation_(CAT)_tools

 

CAT software gratuito : https://www.mateCAT.com/

Leave a Reply

Menu